SostenibilitàBloomingIl mondo delle organizzazioni aziendali è chiamato a rispondere alle più grandi sfide dei nostri tempi.

VERSO UN’ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE

Il mondo delle organizzazioni aziendali è chiamato a rispondere alle più grandi sfide dei nostri tempi. Il cambiamento climatico e la crisi sociale, economica e politica rischiano di produrre gravi conseguenze, se non vengono intraprese rapidamente le azioni necessarie per contrastare l’aumento della temperatura, la diminuzione della biodiversità, la riduzione delle risorse a disposizione dell’umanità.

Perché questo sia possibile, le aziende sono chiamate a una enorme opera di trasformazione dei propri modelli di business, dei meccanismi operativi interni e delle culture organizzative. Questo ci impone di mettere al centro di ogni azione un principio di sostenibilità, declinato nelle diverse accezioni: ambientale, umana, finanziaria, tecnologica

BLOOM, come società di consulenza, comprende che la sostenibilità non è solo una necessità imperativa e quindi una responsabilità, ma un’opportunità di creare valore duraturo per le imprese e la società nel suo complesso. L’attenzione alla sostenibilità non solo rispecchia i valori etici, ma è anche un motore di innovazione e competitività. Lo sviluppo di questa area ci permette di creare valore duraturo e di fornire soluzioni pratiche che si traducono in impatti positivi e vantaggi competitivi tangibili per le aziende.

Nessuna trasformazione dei processi, delle strutture e delle tecnologie è possibile, se non è accompagnata da una trasformazione della cultura organizzativa e delle coscienze di chi questi processi e queste tecnologie è chiamato a viverle e a diffonderle quotidianamente.

Da dove siamo partiti. Il progetto «The r-Revolutionary Organization»

Per esplorare nuove ed efficaci soluzioni sul tema oggi cruciale della sostenibilità, dal settembre 2020 è nato l’ambizioso progetto «The r-Evolutionary Organization»: 60 manager e top manager di 30 tra le più importanti aziende italiane hanno dato vita a un percorso di ricerca e confronto, a cui si è unito il contributo e il supporto di un partner di eccellenza come  l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Il Collective Intelligence Team, composto da HR & People Director di aziende di industry differenti, è arrivato a definire un Manifesto dell’Organizzazione Evolutiva che tiene conto delle sfide più rilevanti rispetto al tema della Sostenibilità.

SOSTENIBILITà
UMANA

SOSTENIBILITà
SOCIALE

SOSTENIBILITà
AMBIENTALE

SOSTENIBILITà
ECONOMICA

COSA POSSONO FARE LE AZIENDE PER PROMUOVERE EFFICACEMENTE COMPORTAMENTI SOSTENIBILI?

Lo studio sperimentale «From Ego to Eco. Spreading an Eco-Sustainable Mindset»

Per rispondere a questa domanda abbiamo intrapreso un lavoro di ricerca di due anni in partnership con l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma che ha coinvolto migliaia di persone di importanti aziende italiane e internazionali, e con il supporto della professoressa Patrizia Velotti, Professoressa Ordinaria di Psicologia Clinica, e della dottoressa Giulia Ballarotto, Ricercatore, entrambe presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica, Clinica e Salute della Facoltà di Medicina e Psicologia, abbiamo potuto avvalerci di strumenti precisi e affidabili durante tutto il percorso di ricerca.

Lo studio sperimentale ha coinvolto 30 aziende per un totale di 15.000 persone circa e si è svolto nell’arco di 2 anni.

Gli obiettivi principali erano due:

FASE 1

Verificare le associazioni tra fattori psicosociali, cognitivi ed emotivi (individuali e relazionali) e l’adozione di comportamenti pro-ambiente

FASE 2

Testare l’efficacia indiretta di un intervento, costruito sulla base dei dati raccolti in Fase 1, atto a promuovere una leadership sostenibile sulla popolazione aziendale

I risultati dello studio ci hanno portato a conclusioni sorprendenti delle quali BLOOM è da sempre portavoce.

Per quanto riguarda il primo obiettivo, emerge con chiarezza che la Sostenibilità ha a che fare con il nostro assetto interno, in particolare con quello emotivo, e quindi la trasformazione del nostro comportamento (verso un comportamento pro-ambiente) avviene solamente laddove c’è un certo livello di ascolto e di connessione con la nostra dimensione emotiva.

Riguardo il secondo obiettivo invece, possiamo sostenere con forza che le persone che si sentono attive in un processo di cambiamento possono raggiungere cambiamenti duraturi. Non a caso, gli interventi informativi che non coinvolgono attivamente la persona, non producono cambiamenti né nel comportamento pro-ambientale, nè nelle credenze ecologiche, né nell’empatia verso la natura. Il comportamento, quindi, si trasforma non sulla base delle informazioni che abbiamo a disposizione, non sulla base delle credenze valoriali, ma solamente sulla base della nostra intelligenza emotiva, cioè quando c’è una certa capacità empatica della persona nel trasformare queste credenze in qualcosa di agito.

I Nostri Prodotti

!

Sustainable mindset profile™

Misurare in modo scientifico l’atteggiamento personale nei confronti dei temi della Sostenibilità.

!

SUSTAINABILITY LAB

Trasformare la cultura organizzativa per abbracciare Sustainable Business in modo evolutivo.

Richiedi Informazioni

Entra in contatto con Bloom per fissare un appuntamento o richiedere maggiori informazioni.

Cliccando su Accetto acconsenti al trattamento come indicato nell'informativa. I dati personali che ci hai fornito compilando il form, sono necessari per rispondere alle tue richieste.

Se vuoi rimanere informato sui nostri eventi:

Ufficio

Viale Luca Gaurico, 9/11 – 00143 Roma